venerdì, 20th Settembre, 2019
Introduzione al metodo All Grain

E così si prende la decisione di fare le cose per bene. Non importa se fare birra può essere, anche facile, ed avere risultati apprezzabili. L’All Grain, diventa una questione di orgoglio. Dopotutto il vero birraio… la birra se la fa da zero.

Allora dopo svariate ricerche e mille guide, l’All Grain, prende un immagine un pochino confusa, che trasforma, chi si avvicina per la prima volta a questa tecnica, un pesce fuor d’acqua!

Sarò franco con te! Fare birra con il metodo All Grain, non è semplice, ma può dare delle grandi soddisfazioni. Comporta sicuramente una spesa iniziale maggiore rispetto ad altre tecniche (kit estratto luppolato e metodo E+G), ma il risultato non ha paragone.

Ma le domande di chi si accinge a cominciare a brassare con questo metodo, sono tante: Cosa comprare? Da dove iniziare? Quanto tempo ci vuole?

Pentole, mestoli, filtri, gorgogliatori e fermentatori, sono tanti gli strumenti e le modalità dove acquistarli. Talmente tanti, che confondono davvero le idee del neo birraio.

Il mio consiglio, da fedele cultore di questo metodo, è di non cominciare a brassare, spendendo un patrimonio.

Iniziare poco a poco è fondamentale, magari con degli strumenti in plastica (fermentatore, gorgogliatore, mestoli), in quanto l’acciaio inox è molto più costoso. Ricordate che cotta dopo cotta, acquistando la giusta esperienza, ci sarà sempre tempo per perfezionare il proprio impianto, che non deve essere quello di un birrificio professionale. Ricordate che producete la birra fatta in casa, fatelo rimanere un bellissimo hobby e non un lavoro stressante per cui prosciugare il conto in banca.

Nei prossimi articoli approfondiremo questo metodo, capace di trasformare l’acqua in oro. Tempistiche, procedimenti ed attrezzature, non saranno più un problema. Con la dovuta pazienza e la giusta intraprendenza, si imparerà a controllare questa tecnica, producendo delle birre che faranno la differenza!

Buona birra a tutti

Il birraio matto

Tags: ,

Related Article

0 Comments

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.




Spazio Sponsor

Se vuoi inserire la tua pubblicità, contatta il birraio matto