giovedì, 21st Marzo, 2019
Il Priming nella birra

La birra ha dei fondamenti che è impossibile tralasciare, o ignorare. Uno di questi, è la frizzantezza. Il gioco vivace che le bolle producono, disegnano la frizzantezza come uno standard, che la birra deve avere. Anche se alcune birre non lo prevedono, il priming nella birrà è una delle caratteristiche fa fanno della birra, UNA BIRRA!

Il priming è una delle ultime azioni che compie il birraio prima d’imbottigliare. Ma in cosa consiste il priming nella birra?

Il priming è quel processo, in cui attraverso l’introduzione di una determinata quantità di fermentabile, le cellule di lievito rimaste assopite, riescono a rifermentare, producendo così anidride carbonica. L’anidride carbonica prodotta, in parte andrà a compensare lo spazio vacante in bottiglia, mentre la restante parte, si legherà alla birra, conferendo la sua caratteristica frizzantezza.

Per fare il priming, prima d’imbottigliare, l’homebrewer deve decidere quanto la sua birra dev’essere frizzante. La frizzantezza è determinata dalla CO2 disciolta in 1 lt di acqua, misurata convenzionalmente in Volume di CO2 /lt. Solitamente per fare il priming si ricorre al comunissimo zucchero bianco. Ogni grammo di zucchero produce 0,5 gr di alcol e 0,5 gr di anidride carbonica, che equivalgono a 0,25 ml. Ne deriva che per ottenere 1 vol. di CO2 /lt, occorrono 4 gr di zucchero.

I fermentabili

Oltre allo zucchero, molti homebrewers, convinti di dare sentori differenti al prodotto finito, utilizzano altri fermentabili. Questi ovviamente avendo caratteristiche differnti dallo zucchero, hanno delle misurazioni differenti a cui dare importanza. Nella tabella sotto riportata, si denota la diffenza tra lo zucchero e gli altri fermentabili.

Il Priming nella birra - Differnza fermentabili gr/lt

Il Priming nella birra – Differnza fermentabili gr/lt

Al priming viene affidato il compito importante di carbonare la birra. Questo particolare passaggio del fare la birra, merita molta attenzione, in quanto, se si esagera con il dosaggio del fermentabile, può provocare l’esplosione delle bottiglie. Quindi prestate attenzione!!!!!!

Nei prossimi articoli, approfondiremo il priming, le sue caratteristiche e i dosaggi.

Buona birra a tutti

Il birraio matto

 

Tags:

Related Article

0 Comments

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.