Festa di San Patrizio: dove la birra si colora di verde.

0
32
Festa di San Patrizio
Festa di San Patrizio

Il 17 marzo è una data particolarmente importante per il mondo birraio e non solo, in quanto ricorre la festa di San Patrizio. Si tratta di una tipica festa irlandese, caratterizza da fiumi di birra e grande divertimento. Ma dietro la festa che fa sognare milioni d’appassionati del boccale in tutto il mondo, esiste una grande tradizione che tra musica, cibo e birra merita di essere raccontata.

Un po di storia…

La festa di San Patrizio è una ricorrenza cristiana, celebrata ogni anno il 17 marzo in onore del Santo patrono irlandese. La data che coincide con la morte del Santo (17 marzo 461), ricorda l’importante contributo religioso di San Patrizio, fautore del cristianesimo in Irlanda.

Patrizio (inizialmente chiamato Maewyn Succat) nacque in Britannia alla fine del IV secolo. Durante la sua adolescenza venne rapito da alcuni predoni irlandesi, che lo vendettero come schiavo nella contea di Antrim. Per sei anni lavorò come pastore sulle Slemish Mountain, dove apprese la lingua gaelica e le pratiche dei druidi. Dopo sei anni di schiavitù riuscì a fuggire, imbarcandosi clandestinamente su una nave diretta verso l’Inghilterra. La leggenda narra che prima della fuga, Patrizio ebbe una visione di una nave che lo aspettava.

Festa San Patrizio
Croce Celtica

Durante gli anni di schiavitù, Patrizio maturò la sua vocazione verso il Cristianesimo divenendo diacono nel 407. Si recò in Francia, dove San Germano d’Auxerre lo consacrò vescovo nel 420. Successivamente papa Celestino I gli affidò l’evangelizzazione delle isole britanniche e in particolare dell’Irlanda, per riprendere la missione abbandonata dal precedente vescovo Palladius. A tale proposito nei suoi racconti, Patrizio rivela di un sogno dove una Voce lo invitava a portare il Cristianesimo in Irlanda.

Nel 432 Patrizio iniziò la sua missione sulle terre irlandesi. Con lui si diffuse il Cristianesimo nonostante l’ispirazione al paganesimo celtico. La leggenda narra che questo sia stato l’origine della Croce Celtica, nata dall’unione di una Croce Cristiana col simbolo celtico del sole. Patrizio in vita subì spesso soprusi, ma riusci a portare avanti la sua missione in Irlanda portando ovunque il Cristianesimo.

Gli storici collocano la sua morte il 17 marzo 461 a Saul, in una chiesa donatagli da Dichu (capitano da lui convertito). Il corpo conteso da diverse città fu affidato ad una coppia di buoi che, senza guida, lo depose a Down. La città sita nell’Irlanda del Nord cambiò il nome in Downpatrick, dove fu eretta una statua dell’Apostolo che veglia sull’Irlanda.

La Festa di San Patrizio

Festa San Patrizio
Trifoglio

La festa di San Patrizio o St. Patrick’s Day si celebra ogni anno il 17 Marzo. E’ la festa più importante dell’Irlanda e per questa ricorrenza ogni cosa si tinge di verde, anche la birra! La tradizione del verde si collega al trifoglio, fiore simbolo della festa irlandese. Ma non solo, in quanto l’Irlanda è conosciuta anche come “Paese Verde” per le sue immense distese di prati e pascoli che occupano la maggior parte del territorio.

Festa San Patrizio
Festa San Patrizio

Dublino è sicuramente il fulcro dei festeggiamenti, che rinnova la tradizione di San Patrizio in un tour de force di allegria, divertimento e degustazione birraia. Ma la festa non si limita alla sola “Nazione Verde”. Infatti i festeggiamenti sono comuni anche al popolo irlandese residente all’estero, che esprime il forte senso d’appartenenza alla cultura celtica.

La festosità del St. Paddy richiama ogni anno milioni di partecipanti da ogni dove, che uniti da un sentimento goliardico condividono un’atmosfera unica e coinvolgente. Naturalmente tra le diverse birre la più bevuta è la Guinness, celebre Stout nata e cresciuta a Dublino. Ma non è l’unica! In questa particolare giornata è stata pensata anche una birra, che per l’occasione si tinge di verde.

La birra verde

La birra verde nasce dall’idea del medico chirurgo Thomas H. Curtin, che la serviva nella sua club house di New York. Nonostante il debutto avvenuto nel 1914, diversi storici concordano sul fatto che la particolare bevanda fosse servita già dal 1910.

Festa San Patrizio
Birra Verde

Inizialmente non era una birra particolarmente amata, anzi le testate giornalistiche dell’epoca la definivano “strano intruglio”. Ovviamente il colore e la grande percentuale d’immigrati irlandesi, contribuirono a renderla popolare sopratutto durante la festività di San Patrizio.

La preparazione di questo “strano intruglio” si ottiene dall’aggiunta di altri ingredienti ad una base di birra chiara (Lager o Golden Ale). Gli ingredienti utilizzati di solito sono il Blu Curaçao (liquore dalla tonalità azzurrina, che unito al giallo chiaro della birra produce un colore verde), sciroppi o coloranti alimentari.

Nel 2020…

Purtroppo nel 2020 questa festa non si potrà celebrare, a causa della Pandemia da Coronavirus. Il difficile momento che sta penalizzando gravemente il pianeta Terra, vieta assolutamente gli assembramenti per scongiurare ulteriori contagi. Con l’augurio che il mondo possa ritrovare l’agognata serenità, rinnovo l’invito a rimanere in casa per far finire questa situazione che sembra surreale.

Buona birra a tutti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.