Unionbirrai: Inizia il corso di degustazione della birra

Unionbirrai
Unionbirrai

Sold-out per il primo corso formativo in Italia organizzato da Unionbirrai, in modalità webinar, dedicato alla degustazione della birra. Giovedì 21 maggio 2020 è in programma la lezione di prova, sulla nuova piattaforma d’apprendimento UB Accademy. A questa sessione seguirà il corso vero e proprio. Dieci lezioni in modalità webinar, orientate alla conoscenza del mondo brassicolo e alla degustazione della birra. Inoltre sarà previsto un kit di 40 bottiglie, bicchieri mini Teku col logo UB e materiali didattici, che saranno consegnati direttamente a casa di tutti gli iscritti al corso.

“La formazione online tramite UB Academy è iniziata nel mese di aprile con corsi di aggiornamento dedicati ai soci e approfondimenti per i corsisti del primo semestre, che hanno visto rinviare le lezioni a causa dell’emergenza sanitaria. – Spiega Simone Monetti, Segretario Nazionale di Unionbirrai – Abbiamo quindi pensato di trasformare questo momento difficile in un’opportunità per tutti coloro che vogliono avvicinarsi al mondo brassicolo. Proponendo un’offerta didattica completamente nuova nel panorama italiano e, visto il successo riscontrato, stiamo già pensando a nuovi corsi online per i prossimi mesi”.

unionbirrai
Corso degustazione Unionbirrai

Il modo in cui si svolgeranno le video lezioni, consentirà ai corsisti di essere virtualmente in aula e d’interagire con i docenti di Unionbirrai. Inoltre per una maggiore flessibilità sugli orari, le lezioni avranno inizio dalle ore 21:00. Queste saranno divise in due parti:

  • La prima parte tratterà la storia della birra, con approfondimenti sulle materie prime e sulla produzione. Inoltre verrà illustrato il ruolo che esercita Unionbirrai, nel mondo brassicolo italiano;
  • La seconda parte si dedicherà alla geografia della birra, sulla degustazione e sul servizio. Per di più ci sarà spazio ad una serata dedicata all’abbinamento della birra con il cibo.

“La lezione di oggi (21 maggio) servirà ai corsisti per prendere familiarità con i comandi della piattaforma online, in modo che alla prima lezione del 25 maggio sia tutto chiaro. – Spiega Alessio Facchini, Referente Nazionale Unionbirrai Beer TastersDa lunedì si parte con questo percorso che segue il corso di primo livello, svolto solitamente nei locali. Ma questa volta tramite una piattaforma web. In ogni serata sarà presente un docente che farà lezione, andando a spiegare quello che è il suo argomento. Si degusteranno 4 birre per sera, quindi 40 birre in totale. Provenienti da 20 birrifici artigianali sparsi per l’Italia e affiliati ad Unionbirrai. Inoltre i ragazzi avranno l’opportunità di scrivere all’interno di una chat, che sarà l’interfaccia tra il pubblico e il docente”.

Il corso di degustazione doveva svolgersi prima del 25 maggio, ma come spiega Facchini: “La data è stata posticipa di una settimana, per essere certi che i corrieri consegnassero in tutta Italia. Perché il numero d’iscrizione è stato talmente enorme, che i corrieri sono stati in difficoltà nel gestire tutte le consegne. In tre giorni abbiamo avuto una sessantina di iscritti! E per noi è una cosa inaspettata, in quanto ci sono tante persone restie ad avere un rapporto con un docente in un corso online. D’altra parte è vero che gli appassionati di birra sono ovunque, e molto spesso lontani dai locali dove vengono fatti i corsi. Questa è una delle cose che ha portato alle tante iscrizioni, ovvero la possibilità di farlo da casa, anche nei posti più impensabili!

Poi i nostri corsi sono veramente ben strutturati. Ogni corso ha il suo tutor, che oltre ad essere un docente è anche un consulente, con la garanzia che i corsisti arriveranno a fine corso con un minimo di formazione. E’ il loro appoggio, per qualsiasi nozione tecnica che non è stata ben capita durante la lezione, oppure un dubbio o una perplessità che può insorgere durante la settimana. Una cosa che in altri corsi non è sempre scontata!”

Ovviamente dopo il sold-out del corso di degustazione, la domanda è se ci saranno altri corsi strutturati in questo modo. Alessio Facchini riferisce: “Ci saranno altre iniziative in futuro. Ci prendiamo solo un senso di responsabilità, nei confronti dei corsisti. Ci prendiamo il tempo di fare le prime tre lezioni e decidere il quando e il come, per prendere bene la misura al corso. Noi abbiamo pensato veramente di fare un corso molto completo, ma può succedere come ogni prima volta che ci siano dei piccoli imprevisti. Quindi dopo la terza lezione se andrà tutto bene, magari ci prenderemo qualche altra settimana per fare eventuali modifiche, dopodiché pubblicheremo le date che abbiamo già in mente per il nuovo corso”.

Per rimanere sempre aggiornati sui corsi di Unionbirrai e su tutte le altre attività dell’associazione, si potrà consultare il Sito e i canali social Facebook, Instagram, Twitter, LinkedIn e Telegram.

Buona birra a tutti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.