Mais Nostrano: La Special Edition di Nastro Azzurro

Mais Nostrano - Nastro Azzurro

Arriva l’edizione speciale di Nastro Azzurro, realizzata in esclusiva per la catena di supermercati Esselunga. La novità sta nell’etichetta arricchita con la dicitura Mais Nostrano, un ingrediente d’eccellenza che contraddistingue il brand da sempre. Ma per la Special Edition, il Nostrano è tracciato in blockchain per certificarne il percorso. Segno di grande trasparenza, oltre che di sicurezza e affidabilità.

Il Mais Nostrano

Mais Nostrano

Attraverso questa speciale iniziativa, Nastro Azzurro si colloca come il primo brand birraio d’importanza Nazionale a tracciare in blockchain il suo ingrediente distintivo. Il Mais Nostrano è una varietà di mais autoctona. Recuperata grazie all’esperienza dell’Istituto sperimentale per la Cerealicoltura di Bergamo, sotto il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali. Ciò che rende pregiato il Nostrano è il suo gusto particolare, che esclude i metodi standard impiegati nelle coltivazioni intensive. Ma anche alla sua resa per ettaro, inferiore rispetto a quella di un mais prodotto in modo intensivo o di un ogm.

Una filiera trasparente

Un altro elemento che sottolinea la qualità del Nostrano è la garanzia di sicurezza e genuinità della filiera. Una qualità che poi si ritrova nel gusto, fresco e secco, della Nastro Azzurro. A garanzia di queste caratteristiche, il brend ha realizzato sul retro della bottiglia della Special Edition un codice QR. Inquadrando il codice con la fotocamera dello smartphone, il consumatore potrà accedere ad una serie di contenuti ed informazioni certificate relative al Mais Nostrano, in particolare potrà visionare il percorso che l’ingrediente compie dal campo alla tavola.

“Il Mais Nostrano ha origini antiche, le cui caratteristiche organolettiche si sono rivelate da sempre molto adatte a soddisfare le richieste dei nostri mastri birrai nella creazione della birra di eccellenza Nastro Azzurro. Siamo davvero orgogliosi di questo progetto e, in esclusiva con Esselunga, stiamo dando vita ad un vero e proprio certificato digitale che garantisce la relazione tra il produttore, il rivenditore e il consumatore finale. Fissando una fotografia immutabile e sicura di tutti i passaggi, dalla coltivazione all’imbottigliamento”, dichiara Francesca Bandelli, Marketing & Innovation Director Birra Peroni.

Nastro Azzurro fornirà in tempo reale al consumatore, le informazioni relative alla catena di approvvigionamento delle materie prime della birra che sta bevendo. Inoltre andrà a garantirne la trasparenza sui processi di trasformazione e di preparazione utilizzati nella realizzazione. La Special Edition Mais Nostrano è disponibile sugli scaffali dell’Esselunga già dal 18 maggio 2020, in bottiglie da 66 cl.

Buona birra a tutti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.