Cocktail alla Birra. Una trovata fantasiosa e inaspettata!

0
26
Cocktail alla Birra
Cocktail alla Birra

La birra è da sempre sinonimo di fantasia e briosità. Una bevanda che solitamente mette buonumore, e crea in modo quasi naturale grande convivialità. Ma l’allegria che contraddistingue la birra è comune anche ad altre bevande, la quale con gusto e creatività intrattengono momenti di compagnia e spensieratezza. I cocktail naturalmente rientrano in questa categoria, in quanto con grande classe e prestigio regalano abbinamenti molto particolari. Cosa potrebbe nascere quindi, dal connubio tra il classico cocktail e la birra?

I Cocktail alla Birra

La vecchia scuola Flair Bartender (senza nulla togliere alla grande maestria dei barman) ha da sempre considerato il cocktail, come un preparato a base di distillati come vodka, rum o gin. Ma i tempi si sono evoluti, e con essi anche i cocktail. Attraverso lo studio di un’alchimia perfetta e quasi scientifica, la Mixologist ha rivoluzionato all’antica concezione di cocktail. Un effetto di questo restyling è sicuramente l’idea di abbinare i cocktail alla birra. Di questo saranno contenti gli appassionati del boccale, che si ritroveranno a degustare l’essenza di una birra magari in una coppetta da cocktail.

Naturalmente abbinare i cocktail alla birra, non significa divagare tra combinazioni impensabili. Ma auspica in fusioni studiate, che associano gli aromi unici della birra ai gusti particolari dei distillati. Il risultato sarà una devozione ai sapori, i quali verranno esaltati in modo piacevole e bilanciato. Di seguito alcune proposte: 😉

Black Velvet

  • Birra Scusa (Guinness);
  • Champagne.

PREPARAZIONE: Versare in un bicchiere (flûte o similari) la birra e successivamente lo champagne. In questa procedura è consigliabile aiutarsi con un cucchiaio per lasciare lo champagne in sospensione al bicchiere.

Frittz

  • Birra Chiara (50%);
  • Spumante (30%);
  • Cointreau (20%);
  • Fettina di Limone come guarnizione.

PREPARAZIONE: Versare il cointreau in un bicchiere (coppetta da cocktail o similari), in seguito birra e spumante contemporaneamente. Agitare delicatamente il tutto con uno stirrer e decorare con una fettina di limone.

Night Cap

  • Birra Chiara (Ale);
  • 2 cl. di Brandy;
  • 2 cucchiaini di Zucchero;
  • Noce moscata.

PREPARAZIONE: Riscaldare la birra evitando di portarla ad ebollizione. Successivamente aggiungere lo zucchero, il brandy e un pizzico di noce moscata. Servire in un bicchiere (coppetta da cocktail).

Punch alla Birra

  • 2 bottiglie di Birra Chiara;
  • 2 bottiglie di Vino Bianco;
  • 250 gr. di Fragole;
  • 200 gr. di Zucchero di Canna.

PREPARAZIONE: Tagliare le fragole e cospargerle di zucchero. Successivamente versare mezza bottiglia di vino e fare riposare per qualche ora. Prima di servire in un bicchiere (calice) aggiungere il restante vino e la birra particolarmente fredda.

Shandy Gaff

  • Birra Chiara (50%);
  • Ginger (50%);
  • Guarnizione con fettina d’arancia o limone.

PREPARAZIONE: Versare in un bicchiere ghiacciato (tumbler o similare – 30 min. in freezer) la birra e successivamente il ginger. Guarnire con una fettina d’arancia o limone.

Spuma di Birra

  • 3-4 Uova
  • 800-900 ml. di Birra;
  • 100 gr. di Zucchero;
  • Cannella in polvere;
  • Scorza di limone bio.

PREPARAZIONE: Sbattere, in un pentolino, le uova insieme alla birra. Aggiungere successivamente lo zucchero, la cannella in polvere e la scorza di limone. Mettere il tutto sul fornello e fare bollire, sbattendo con un frustino per un paio di minuti. Servire dopo qualche minuto in un bicchiere (tumbler o similare).

Tirini One

  • Birra Chiara (60%);
  • Tequila (20%);
  • Red Bull (20%);
  • Guarnire con mezza fetta d’arancia.

PREPARAZIONE: Versare in un boccale la birra, poi la tequila e successivamente la red bull. Decorare con mezza fetta d’arancia.

Questi e altri drink si potranno reperire sul sito beermixology.

Buona birra a tutti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.