Birra Forst. Un sostegno alla Caritas Altoatesina

0
311
Birra Forst
Birra Forst

Se c’è una cosa che la situazione attuale ha incentivato, è la solidarietà! In questi tempi difficili, la solidarietà è il carburante di un motore sottoposto a un grande impegno. Così il buon cuore di tanta gente ha cercato, nel proprio piccolo, di aiutare i più bisognosi. Associazioni e volontari hanno da sempre fatto un lavoro enorme, e tutt’oggi non si sono tirati indietro. Nemmeno di fronte alle divergenze e ai pericoli che il presente continua ogni giorno a riservare. A loro va un particolare ringraziamento e Birra Forst, per omaggiare lo straordinario impegno nel sostenere tante persone in difficoltà, dona 100.000 € alla Caritas dell’Alto Adige.

Il Birrificio Forst fondato nel 1857 a Foresta (Forst in tedesco), frazione di Lagundo a Bolzano, è una delle più grandi birrerie d’Italia. “Anche in questa situazione di generale difficoltà siamo grati di poter aiutare il prossimo. – afferma Cellina Von Mannstein, protagonista del mondo Forst – Spetta a ciascuno di noi assumersi delle responsabilità sociali per creare un futuro migliore. L’impegno di Birra Forst va anche oltre questa donazione: Numerose aziende, organizzazioni e associazioni stanno vivendo un periodo di grande insicurezza. Pur trovandoci di fronte ad un futuro incerto, Birra Forst ci tiene a sottolineare che come in passato continuerà a sostenere istituzioni, associazioni sportive e culturali, stando al loro fianco anche in futuro”.

Si tratta di un’iniziativa ammirevole, che andrà a beneficio delle tante persone che si trovano in una situazione disagiata. Ma sopratutto si spera che tale gesto sia l’incentivo per fare sempre del bene, aiutando chi ci aiuta.

Buona birra a tutti

Articolo precedenteBevo Lucane: L’iniziativa birraia della Basilicata
Articolo successivoStile Gose: La birra al sale
Avatar of Il Birraio Matto
L'approccio alla birra? Pura curiosità! Col tempo la curiosità si è tramutata in passione e voglia d'imparare, scoprendo aspetti di una bevanda per niente scontata. Quasi per caso scopro la possibilità di fare birra in casa, e da lì la passione diventa qualcosa di più. Autodidatta convinto, ho iniziato a divorare pagine di libri, blog e forum, fino a realizzare nel 2015 la mia prima birra in casa! D'allora ad oggi, la voglia d'imparare e scoprire nuovi aspetti della birra non si è mai placata. Ma una cosa in realtà da quel 2015 è cambiata: la consapevolezza che il mondo della birra è un viaggio infinito e meraviglioso! Buona birra a tutti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.