SoloBirra 2020. L’evento della birra artigianale!

SoloBirra
SoloBirra

La passione per la buona birra non conosce limiti. Da quando il fenomeno “birra artigianale” ha contagiato il bel paese, eventi e manifestazioni hanno cominciato di conseguenza a prendere piede con maggiore frequenza. Un fattore positivo se si considera l’effetto avuto sui produttori. I quali dedicando esperienza ed energia nella costante ricerca di qualità e perfezione hanno caratterizzato la nascita di prodotti particolari e innovativi. A dare voce all’eccellenza birraria per deliziare tutti gli appassionati e i curiosi della birra dal cuore artigianale, ci pensa SoloBirra 2020. L’ evento organizzato nel quartiere fieristico di Riva del Garda da Hospitality, fiera italiana dell’ospitalità e della ristorazione.

SoloBirra 2020

Arrivato ormai alla quinta edizione, SoloBirra è l’evento ideato per i produttori birrari con l’intento di divulgare la cultura brassicola, attraverso degustazioni, formazioni e concorsi tecnici. Quattro giorni (2-3-4-5 febbraio 2020) di full immersion che daranno soprattutto la possibilità di scoprire e apprezzare l’equilibrio e la magia del mondo birrario.

Per l’evento Riviano sono stati pensati due concorsi:

  • SoloBirra 2020, che premia la migliore birra artigianale;
  • Best Label 2020, che premia la migliore etichetta.

Per il concorso Solobirra 2020 potranno partecipare le birre artigianali non pastorizzate, in commercio e non, realizzate da Birrifici, Beer Firm, Brewery Rent e Brew Pub. Le birre presentate potranno essere iscritte ad una delle 36 categorie in gara. In seguito giudicate da una giuria che valuterà le proprietà organolettiche, designando i primi tre classificati per ogni categoria e la “birra dell’anno 2020“.

Per il concorso Best Label 2020 potranno partecipare i Birrifici Artigianali, Beer Firm, Brewery Rent, Brewery Pub, che abbiano realizzato un’etichetta. Ma il concorso si estende anche a Studi Grafici, di Comunicazione, Progettisti ed Etichettifici che abbiano realizzato un’etichetta per i birrifici precedenti. Una giuria di esperti valuterà l’originalità del concept, qualità progettuale e la forza comunicativa, per eleggere le migliori 3 etichette del 2020.

L’iscrizioni ai concorsi ha già preso il via e durerà fino al 15 dicembre 2019. La quota d’iscrizione è 10,00 € a concorso. Per maggiori informazioni consultare i bandi di concorso reperibili sul sito.

Buona birra a tutti

Articolo precedenteCentocelle. La birra che lotta contro l’illegalità!
Articolo successivoBirra Peroni: La storia di un birrificio nato a Vigevano
L'approccio alla birra? Pura curiosità! Col tempo la curiosità si è tramutata in passione e voglia d'imparare, scoprendo aspetti di una bevanda per niente scontata. Quasi per caso scopro la possibilità di fare birra in casa, e da lì la passione diventa qualcosa di più. Autodidatta convinto, ho iniziato a divorare pagine di libri, blog e forum, fino a realizzare nel 2015 la mia prima birra in casa! D'allora ad oggi, la voglia d'imparare e scoprire nuovi aspetti della birra non si è mai placata. Ma una cosa in realtà da quel 2015 è cambiata: la consapevolezza che il mondo della birra è un viaggio infinito e meraviglioso! Buona birra a tutti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.