La birra invenduta in Belgio si trasforma in distillato!

0
116
La birra invenduta in Belgio si trasforma in distillato!
La birra invenduta in Belgio si trasforma in distillato!

Che fine farà la birra non venduta durante il lockdown? In Belgio sicuramente la birra non andrà buttata, ma rinascerà come distillato. Questo è quanto affermano quattro birrifici di Bruxelles, che rifiutandosi di vendere la birra invenduta, hanno deciso di ridarle nuova linfa sotto forma di superalcolico.

distillato birra Belgio

E’ un’idea particolare che coinvolge quattro birrifici del Belgio, i quali unendo le rimanenze di birra invenduta (1000 litri circa) durante il lockdown hanno creato lo “Smells like Brussels spirit”, un distillato da 37,5 %vol aromatizzato con l’aggiunta di pepe e fiori d’iris per omaggiare il simbolo della città.

I birrifici sperimentatori del nuovo superalcolico, che ricorda sia gli aromi del Gin che del Peket (un distillato tipico del Belgio prodotto con bacche di ginepro), sono:

“Abbiamo avuto questa idea perché durante il lockdown tutti i bar erano chiusi in Belgio, e noi – commenta Sébastien Morvan del Brussels Beer Project – e alcuni nostri amici avevamo fusti di birra che non potevamo vendere. Non avevamo nemmeno idea di quando avremmo potuto venderli. Quindi abbiamo deciso di non far invecchiare la birra e di darle una seconda vita distillandola e creando un superalcolico.”

distillato birra belgio

La birra, in particolare quella artigianale, essendo una bevanda “cruda” e quindi senza particolari trattamenti ha una vita molto breve. Per cui un invecchiamento, non previsto dallo stile, provoca la comparsa di difetti causati dalla naturale decomposizione degli ingredienti.

“Sono molto contento perché era un’incognita, noi produciamo birra e non distillati. Si trattava della nostra prima volta. – Prosegue Morvan – Il risultato finale ha carattere, aromi molto interessanti ed è magico nei cocktail”.

Fonte La Repubblica

Buona birra a tutti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.